Meeting Minutes

Meeting Minutes

PRIMO LEVI: “Noi abbiamo viaggiato fin qui nei vagoni piombati; noi abbiamo visto partire verso il niente le nostre donne e i nostri bambini; noi fatti schiavi abbiamo marciato cento volte avanti e indietro, alla fatica muta, spenti nell’anima prima che della morte anonima. Noi non ritorneremo. Nessuno deve uscire di qui, che potrebbe portare al mondo, insieme col segno impresso nella carne, la mala novella di quanto, ad Auschwitz, è bastato animo all’uomo di fare dell’uomo.”

Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini.(Dietrich Bonhoeffer)

Buon compleanno, Paul Comly Francese (19 marzo 1903-3 giugno 1960). Pacifista. Attivista anti-guerra. Scrittore. Giornalista. Nato in una famiglia quacchera a Philadelphia, Pennsylvania. Primo Segretario esecutivo per il National Service Board for Religious Obiettoors (NSBRO), un’organizzazione supportata dal Comitato Centrale Mennonite, dall’American Friends Service Committee e dal Comitato dei Servizi Fratelli. Seppellito nel vecchio cimitero della Chiesa Battista di Pennepack, Philadelphia.~ La serie degli Eroi della Società Mennonita Marginale

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Buon compleanno, Elias Hicks (19 marzo 1748-Feb. 27, 1830). Quacchero. Pacifista. Abolizionista. Universalista. Resister fiscale di guerra. Carpenter. Contadino. Predicatore viaggiatore. Uno dei primi quaccheri oppositori della schiavitù.Nel 1778, Elias ha aiutato a costruire la casa di incontro degli amici di Gerico vicino alla sua casa a Jericho, Long Island. (L ‘ edificio è ancora in piedi, ed è ora nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici. )Per Elias, l’obbedienza alla luce interiore era il principio fondativo del quaccherismo. Ha tenuto molte vedute che erano fuori dal mainstream cristiano. Credeva che Gesù non fosse nato il Cristo, ma piuttosto è diventato il Cristo. Ha respinto la visione tradizionale dell’espiazione. Ha rifiutato il concetto di peccato originale. Ha negato l’esistenza dell’inferno e del diavolo. Ha apprezzato l’uso della ragione. Era un predicatore efficace e popolare, guadagnando ammiratori ovunque andasse.Nel 1827, un incontro d’affari controverso nella Arch Street Meeting House (ancora in piedi, al 320 di Arch Street, Philadelphia) ha portato a una divisione all’interno della comunità quacchera. Elias aveva quasi 80 anni a quest’ora. Non era presente all’Arch Street meeting, ma un gruppo di scismatici divenne noto come Hicksites mentre l’altro gruppo divenne gli Amici Ortodossi. Lo scisma si è diffuso negli incontri annuali in tutto il paese, creando una divisione durata 128 anni. La riunificazione si è finalmente verificata nel 1955, anche se le linee di difetto restano ancora oggi.Nato a Hempstead, New York. Morto a Jericho, New York. Seppellito nel terreno di sepoltura di Jericho Friends, insieme a sua moglie, Jemima.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society#eliashicks#hicksite#quakers#pacifism#abolitionist

Buon compleanno, Ellen Gates Starr (19 marzo 1859-Feb. 10, 1940). Femminista. Socialista. Prof. Riformista del diritto del lavoro minorile. Membro della Lega sindacale femminile. Co-fondatore (con Jane Addams) di Hull House a Chicago (al 800 S. Halstead Street). Ellen incontrò Jane Addams al college e rimasero coinvolti in una relazione durata fino a quando Jane incontrò Mary Rozet Smith. Nata vicino Rockford, Illinois. Morta a Suffern, New York.~ La serie degli eroi di Marginal Mennonite Society

Benjamin Lay ha spruzzato il suo succo di pokeberry in una drammatica protesta antislavery il 19 settembre 1738 all’incontro annuale di Philadelphia a Burlington, New Jersey.

′′ Profeta contro la schiavitù: Benjamin Lay, a Graphic Novel ′′ sarà pubblicato da Beacon Press questo autunno intorno al 2. novembre.′′ Una graphic novel biografia del rivoluzionario Benjamin Lay, un profetico nano quacchero del XIX secolo, che fu uno dei primi a chiedere l’abolizione immediata della schiavitù e della crudeltà sugli animali.Il profeta contro la schiavitù è una cronaca piena di azione della notevole e radicale vita di Benjamin Lay. Basato sulla biografia premiata di Marcus Rediker che ha acceso la comunità di Quaccheri a riabbracciare Lay dopo 280 anni di disordine, il graphic romanzier David Lester dà vita a tutta la portata dell’attivismo e delle idee di Lay.Nato nel 1682 da un’umile famiglia quacchera in Essex, Inghilterra, Lay è stato un visionario forzoso e presciente. Comprendendo il male fondamentale che la schiavitù rappresentava, userebbe senza dubbio le tattiche del teatro guerrigliero e l’azione diretta per far vergognare i padroni e i commercianti di schiavi nella sua comunità, il tutto in un momento in cui la maggior parte delle persone di discesa europea considerava la schiavitù naturale. Il pregiudizio ha sofferto di essere un nano e un gobbo, oltre alla sua devota fede, ha informato la sua passione per la liberazione umana e animale. Mostrando resistenza, forza d’animo e integrità di fronte alle crudeltà osservate contro i suoi simili umani, Lay era spesso l’unica voce che diceva verità al potere.Il profeta contro la schiavitù cattura visivamente il radicalismo e l’umanità di questa figura veramente moderna, sfidando direttamente l’idea che nessuno fosse contro la schiavitù al momento della fondazione della nostra nazione. Un regalo essenziale per i giovani attivisti che fanno eco alla chiamata di Benjamin Lay 300 anni fa per ′′ Niente giustizia, niente pace!”http://www.beacon.org/Prophet-Against-Slavery-P1734.aspx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...