Buona notizia: Gli Stati Uniti torneranno a far parte del Consiglio per i diritti umani dell’Onu

L’ex presidente Donald Trump si era ritirato nel 2018 a causa dell’enorme attenzione della comunità internazionale sul comportamento di Israele

Gli Stati Uniti torneranno a far parte del Consiglio per i diritti umani dell’Onu

WASHINGTON. L’amministrazione Biden annuncerà questa settimana il ritorno degli Stati Uniti nel Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite da cui l’ex presidente Donald Trump si era ritirato quasi tre anni fa. I funzionari statunitensi hanno riferito che il segretario di Stato Antony Blinken e un alto diplomatico statunitense a Ginevra, annunceranno oggi che Washington tornerà nell’organismo come osservatore con l’obiettivo di diventare membro a pieno titolo. È probabile che la decisione attiri le critiche dei legislatori conservatori e di molti membri della comunità filo-israeliana.

Trump si era ritirato dalla principale agenzia per i diritti umani dell’organismo mondiale nel 2018 a causa della sua enorme attenzione su Israele, che ha ricevuto di gran lunga il maggior numero di risoluzioni critiche del consiglio rispetto a qualsiasi altro paese, nonché per il numero di paesi autoritari tra i suoi membri e perché non è riuscito a soddisfare un ampio elenco di riforme richieste dall’allora ambasciatrice Usa alle Nazioni Unite Nikki Haley. Oltre alla persistente attenzione del Consiglio su Israele, l’amministrazione Trump ha contestato i membri che fanno parte dell’organismo, che attualmente include Cina, Cuba, Eritrea, Russia e Venezuela, tutti accusati di violazioni dei diritti umani.

Un alto funzionario statunitense ha affermato che l’amministrazione Biden ritiene che il Consiglio debba ancora riformarsi, ma che il modo migliore per promuovere il cambiamento è «impegnarsi con esso in linea di principio». Il funzionario ha detto che può essere «un forum importante per coloro che combattono tirannia e ingiustizia in tutto il mondo» e che la presenza statunitense intende «garantire che possa essere all’altezza di quel potenziale».

Fonte: la Stampa on line

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...