Meeting Minutes

Meeting Minutes del 2/11/2020

Lungi da noi essere complici dei negazionisti o dei protestatari che appaiono sia in forma violenta che non ,contro le norme sanitarie di contenimento della pandemia (a Busto Arsizio, capolista dei contagi varesini il Sindaco si è unito con FdI in piazza contro i provvedimenti salvavita), ma l’INPS nemmeno questo mese ha accreditato l’aumento per gli invalidi 100%. Si è limitata a comunicare gli arretrati solo ieri via pec. … Poi la gente scende in piazza per la mancata attribuzione della cassa integrazione da mesi, il bonus informatico è negato dalla mia società Eolo Spa di Busto Arsizio, come tante altre concorrenti, il bonus mobilità spostato di giorno in giorno, di settimana in settimana e potremmo continuare.

Ma l’uomo vive anche di pane.

Io lo scorso anno ho speso tutto il reddito netto di 20 gg di lavoro in farmaci ma mi hanno scalato dalla pensione l’importo nonostante sia a credito dell’Agenzia delle Entrate, che accredita solo a dicembre. Non possiamo andare avanti così. L’Inps è un ente sotto il potere politico di turno, che deve essere totalmente riformato.

” E tutta la mia forza creativa si traduce in colloqui interiori con te, e le ondate del mio cuore sono diventate più estese qui, agitate e nel contempo tranquille…. “

Etty Hillesum

“(…)L’atmosfera in casa è infatti schiacciante, assonnata e pesantissima; fuori non si sente cantare un uccellino, tutto è pervaso da un silenzio tombale e soffocante e questa pesantezza mi si appicca addosso come se volesse trascinarmi negli abissi profondi. Papà, la mamma e Margot a volte mi lasciano indifferente, vago da una stanza all’altra, giù per la scala e poi di nuovo su e mi sento come un uccellino canterino a cui siano state brutalmente strappate le ali e che va a sbattere contro le sbarre della sua stretta gabbia nell’oscurità più totale. <<Esci fuori, all’aria aperta, e ridi>>, sento gridare dentro di me; non rispondo nemmeno più, mi stendo sopra un divano e dormo per accorciare il tempo, quantomeno, il silenzio, la spaventosa paura, anche; perché ammazzarli non si può.” Tua, Anne


Un Ponte verso Anna Frank

“Non si pone la domanda se possiamo essere giusti accanto a Dio, ma la domanda su come sia vero ed effettivo che soltanto Dio è giustoDietrich Bonhoeffer

Non si può stringere la mano a qualcuno con il pugno chiusi

Indira Gandhi


* A Bhopal in India 3500 morti per l’esplosione della fabbrica della “Union Carbide”

Una preghiera per Patrick Zaky

Per mezzo di tuo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo,Tu hai fatto di noi dei tuoi figli.Sii in mezzo in noi e ammaestraci,
affinchè i nostri timori e i nostri scoraggiamenti,
la nostra vanità e la nostra arroganza, la nostra incredulità
e le nostre supersitizioni scompaiano davanti alla tua grandezza
e alla tua bontà; affinche i nostri cuori si aprano gli uni agli altri,
onde possiamo comprenderci e soccorrerci reciprocamenteKarl Barth
Preghiamo per le oltre 140 vittime del più grande naufragio dell’anno
Signore, fa’ di me un arcobaleno di bene e di speranza e di pace.Arcobaleno che per nessuna ragione annunci le ingannevoli bontà,le speranze vane, le false paci.

Amen

Helder Camara

In questa data nel 1965 (2 novembre), Norman Morrison si è seduto sul prato del Pentagono, proprio sotto la finestra del Segretario della Difesa Robert McNamara, ha infilato il suo corpo di cherosene, e si è incendiato. La sua azione è stata ispirata dall’auto-immolazione di diversi monaci buddisti in Vietnam.Norman era un quacchero di Baltimora, Maryland. Sposato con tre figli. Era stato angosciato per un po ‘ di tempo per la guerra condotta dai militari americani in tutta la campagna vietnamita. In una nota a sua moglie, Anne Welsh, Norman disse: ′′ Sappi che ti amo, ma devo andare ad aiutare i figli del villaggio del sacerdote.”La memoria di Norman è venerata oggi in Vietnam. Anne è stata attivista di lunga data all’interno della comunità di pace e giustizia della Carolina del Nord. Nel 2008, Orbis Books ha pubblicato le sue memorie ′′ Held In the Light: il Sacrificio per la pace di Norman Morrison e il viaggio di guarigione della sua famiglia.”~ La Marginal Mennonite Society Peace Movement Series

Buon 83° compleanno, George Lakey (nato novembre. 2, 1937). Quacchera. Pacifista. Sociologo. Attivista della pace. Attivista per la liberazione gay. Avvocato della rivoluzione non violenta e della disobbedienza civile. Non violenza e formatore d’azione diretta. Veterano di molte campagne anti-guerra e anti-nucleare. Nel 1976 ha coorganizzato un gruppo antisessismo chiamato Men Against Patriarchy. Nato a Bangor, Pennsylvania.~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society

Buon compleanno Magda Trocme (novembre) 2 ottobre 1901 10, 1996)! Pacifista. Magda e suo marito, Andre, vivevano nel borgo di Le Chambon-sur-Lignon, Francia, durante gli anni che conducevano alla seconda guerra mondiale. Nel 1938 fondarono una scuola chiamata College Lycee International Cevenol. Quando scoppiò la guerra, i Trocmes organizzarono una rete sotterranea per nascondere centinaia di bambini ebrei. Nel gennaio 1971, Yad Vashem ha riconosciuto Andre come ′′ Righteous Among the Nations.” Nel luglio 1986 Magda ha ricevuto lo stesso riconoscimento. Magda e Andre si sono incontrati nel 1925 quando studiava assistenza sociale alla Columbia University di New York City e Andre frequentava union Theological Seminary. Magda nacque a Firenze, Italia. Morta a Parigi, Francia. Cremata, le sue ceneri sepolte nel cimitero protestante di Le Chambon-sur-Lignon, insieme ad Andre.~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society


Gli abbiamo dedicato tanti articoli in questi ultimi decenni. Purtroppo Quale vita non pubblica più uno scritto di Trocmè, esaurito, e noi non aderiamo più a Giorni nonviolenti (stessa casa editrice) nonostante ben due telefonate di sollecito ricevute. Preferiamo i mennoniti marginali. Non hanno mai parlato del Premio Nobel per la pace 1947 e dei quaccheri in generale. Nascosti e dimenticati sempre.

Buon compleanno, Anne Knight (novembre) 2, 1786-novembre. 4, 1862). Quacchera inglese. Pacifista. Abolizionista. Pioniere femminile. Oratrice. Vogliatore e propagandista per i diritti delle donne. Nel 1847 Anne produsse quello che è considerato il primo foglio illustrativo per il suffragio femminile. Nata a Chelmsford, Inghilterra. Morta a Waldersbach, Francia.~ La serie Eroi della Marginal Mennonite Society

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...