pensiero del 17 del settimo mese

17 del settimo mese

Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò riposo.

Prendete il giogo su di voi, e imparate da me, che sono mite e umile di cuoire e troverete quiete per le vostre anime. Perché il mio giogo è buono e il mio peso leggero.

Matteo 11, 28-30

Se, oppresso da cose sgradevoli, senti approssimarsi un accesso di collera o di sdegno , affrettati a rientrare in te stesso e non abbandonarti ad emozioni capaci di privarti del dominio di te stesso. Quanto più ti eserciti a tornare con la forza della volontà ad una calma disposizione d’animo, tanto più accresce la capacità di mantenere la tranquillità di spirito.

Marco Aurelio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...