pensiero del 29 del quarto mese

29 del quarto mese

Temi l’ignoranza, ma ancora di più il sapere falso. Distogli il tuo sguardo dal mondo, dall’inganno e non affidarti ai tuoi sensi, essi mentono, ma in te stesso cerca, nell’uomo eterni, non personale.

In verità l’ignoranza è simile a un vaso chiuso, in cui non passa l’aria; l’anima vi si trova racchiusa e, come un uccello rinchiuso non canta e non apre le ali; ma l’ignoranza è meglio di un insegnamento puramente intellettuale, che non illumina e non guida con la sapienza spirituale.

Sapienza brahaminica (La voce del silenzio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...