pensiero del 28 del quarto mese

 

28 DEL QUARTO MESE

Guarda quest’ombra spoglia , gracile, dominata dai desideri, priva di forze , incapace di difendersi , un corpo esausto, fragile e impotente , quasi pronto a disfarsi in pezzi , la vita in lui già trapassata in morte…

Come ci si può rallegrare, come si può essere ancora felici?

Questa fortezza fu costruita con ossa , ricoperta di carne e riempita del succo del sangue , ed ecco abita in essa vecchiaia e morte, orgoglio e superbia… Periscono i preziosi occhi dei re, la vecchiaia avvicina alla  distruzione del corpo; solo l’insegnamento dei buoni non invecchia, non si distrugge ; che i beati l’annuncino ai beati.

Dhammapada

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...