Protesta a Battery Park contro il blocco dell’immigrazione voluto da Trump

30.01.2017 Pressenza New York

Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese

Protesta a Battery Park contro il blocco dell’immigrazione voluto da Trump
(Foto di Andrea Parisi)

Nel tardo pomeriggio di domenica 29 gennaio il sindaco di New York Bill de Blasio, il senatore del New Jersey Cory Booker e altri rappresentanti della città e dello stato si sono uniti a 10.000 manifestanti a Battery Park per protestare contro l’ordine esecutivo firmato dal Presidente Donald Trump per sospendere l’accoglienza ai rifugiati e impedire l’ingresso a chi arriva da paesi “a rischio terrorismo”.

 

E’ stato il secondo giorno di proteste, dopo il raduno di sabato al John F. Kennedy International Airport.

“Siamo venuti in questo paese per la libertà. Samo venuti in questo paese perché è un faro” ha detto de Blasio. “Non permetteremo a Donald Trump di spegnere questa luce.”

Il senatore Cory Booker ha ammonito gli americani a non “crogiolarsi” nelle libertà che hanno ricevuto, ma a lottare per loro. “Ogni generazione di americani deve dimostrarsi degna delle lotte e delle battaglie dei suoi predecessori” ha aggiunto rivolto ai manifestanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...