Lo abbiamo ricordato la sera del 13 alla Meditazione

Sappiamo che Ferruccio è nelle mani sicure di Dio ma stasera accendiamo qui una candela del ricordo per Lui, il più giovane partigiano che io conosca. Bonhoeffer ha organizzato il complotto anche per la nostra libertà. Politica e teologica.

ferruccio

Nato a Milano il 22 dicembre 1927, trucidato a Bergamo l’8 febbraio 1945, studente.

Aveva soltanto 17 anni quando (com’e inciso nella lapide che, al numero 10 di via Pignolo a Bergamo, ricorda che “è caduto per la libertà”), fu raggiunto da un colpo di pistola, sparato da un ufficiale repubblichino. La tragica conclusione di un’azione di disarmo, organizzata dalle SAP, ebbe il suo epilogo nella vicina caserma “Colleoni”, presidiata dagli Alpini. Qui lo studente ferito fu trasportato dai fascisti e torturato, perché facesse i nomi dei suoi compagni del Fronte della Gioventù, diretti a Bergamo da Adolfo Scalpelli. Dell’Orto morì senza parlare, dopo tre quarti d’ora di sevizie. Al suo nome, a Bergamo, sono state intitolate una via, una sala del Circolino della Malpensata e, in provincia, la Scuola media di Brembate di Sopra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...