ANPI Varese lancia un concorso

Varese, L’Anpi lancia un concorso sulla Resistenza per le scuole superiori

Da VareseReport

Un momento della presentazione del concorso

Un concorso sulla Resistenza rivolto agli studenti delle scuole superiori di Varese e circondario è stato lanciato questa mattina nell’ufficio del preside del Liceo Classico Cairoli, Salvatore Consolo, sempre attento nei confronti di proposte che arrivano dall’Anpi. Un’iniziativa che è stata promossa dall’Anpi della città di Varese e che rappresenta una prima proposta in vista della celebrazione del 25 Aprile 2016.

A presentare il concorso, oltre al preside Consolo, è Margherita Giromini, presidente dell’Anpi varesino, Paola Benetti, rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Beppe Orlandi, dell’Anpi, e per il Comune l’assessore Sergio Ghiringhelli. 

La presidente Anpi Giromini sottolinea come, all’ultimo esame di maturità, il tema sulla Resistenza sia stato scelto solo dal 3% dei maturandi. Un dato allarmante, che sollecita iniziative capaci di ridestare l’interesse delle giovani generazioni su un momento fondativo così importante per il nostro Paese. “Occorre sollecitare – dice la professoressa Giromini – una memoria attiva, cioè la voglia di conoscere, ricostruire, chiedersi cosa rappresenti oggi per tutti noi”. Tanto più che, come recita il titolo del concorso, “la Resistenza è stato un movimento di giovani – continua la Giromini -, tanti martiri, come quelli delle Bettole, erano dei ragazzi”.

Il concorso targato Anpi Varese ha per titolo “La Resistenza, movimento di giovani: il suo messaggio ai giovani di oggi”, ed è rivolto a tutte le scuole superiori di Varese e circondario. I ragazzi potranno elaborare un proprio contributo in forma di saggio breve, tema, articolo, tesina, poesia, racconto e testo teatrale (ogni contributo dovrà essere al massimo di 4 cartelle). I tre contributi giudicati migliori da una giuria composta da Anpi e un rappresentante dell’Ufficio scolastico provinciale si aggiudicheranno tre buoni libro e saranno letti alla cerimonia del 25 Aprile.

Come ha rimarcato Paola Benetti, il concorso sarà diffuso presso tutte le scuole del territorio, in quanto si tratta di un’iniziativa interessante e importante da un punto di vista educativo.

Dall’assessore del Comune di Varese, Sergio Ghiringhelli, è giunto il pieno sostegno all’iniziativa dell’Anpi da parte di Palazzo Estense. “E’ un’iniziativa che fa uscire dalla staticità di questo evento, e che propone cose nuove, un modo giusto per avvicinare i più giovani”. “La Resistenza va valorizzata e difesa sempre – ha continuato Ghiringhelli -, perchè i rischi di ciò che ha combattuto sono sempre in agguato, come dimostrano le tante dittature in tutto il mondo”. Da parte del Comune anche l’impegno ad una manutenzione dei luoghi della memoria che testimoniano in città l’impegno per la libertà e la democrazia, in continuità, come ha ricordato Orlandi, con quanto era già stato fatto, su appello dell’Anpi, un paio di anni fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...